1.Premessa

1.1 La carta dei servizi
La carta dei servizi, unitamente alla proposta di abbonamento e all’offerta commerciale, risponde
all’esigenza di fissare principi e regole nei rapporti tra gli operatori di telecomunicazioni che erogano servizi al pubblico e i clienti.
La carta dei servizi SIET srl è stata redatta in linea con quanto previsto dall’art. 10 Del d.P.R. 18 Settembre 1997 n. 318, dalla delibera n. 179/03/Csp, e nel rispetto della direttiva del presidente del consiglio dei ministri del 27 gennaio 1994, relativa ai principi sull’erogazione dei servizi pubblici, fermo restando che il rapporto con il cliente è comunque disciplinato dal contratto dallo stesso sottoscritto.
La carta dei servizi SIET srl vuole essere uno strumento in grado di sintetizzare non solo i diritti dei propri clienti ma anche gli impegni che SIET srl assume nei loro confronti.

1.2 La società
SIET Srl , rivenditore di servizi di telecomunicazioni a larga banda che offre alla clientela business servizi integrati di telefonia, accesso veloce a Internet, trasmissione dati, applicazioni video, videocomunicazione.
SIET srl è in possesso delle autorizzazioni generali necessarie all’erogazione di tali prestazioni.
SIET srl rende disponibile un accesso diretto e fisico alle aziende proponendosi come unico fornitore per tutte le esigenze di comunicazione, private e professionali: è, infatti, in grado, sfruttando la potenzialità della larga banda, di offrire una trasmissione unificata e ad alta velocità di voce, dati, video e Internet tramite il protocollo IP.
La tecnologia messa a disposizione consente di fornire velocità di collegamento fino a 20 mbit/s per i privati e
un’estensione anche superiore per le aziende.
Questo servizio, basandosi su tecnologia e apparati di proprietà di OLO installati nelle centrali dell’operatore di accesso, utilizza nell’ultimo tratto il doppino in rame. Trattandosi di un processo assolutamente innovativo, nella fase di transizione dall’operatore di accesso ai servizi SIET srl potrebbero verificarsi alcuni imprevisti.
Le operazioni di permuta fisica della linea e di trasferimento del numero telefonico (C.D.“ Number portability”) potrebbero in casi eccezionali non avvenire in perfetta sincronia, causando l’isolamento temporaneo del telefono del cliente.
Per superare questi inconvenienti, SIET srl si impegna quotidianamente al miglioramento del proprio servizio, al fine di rispondere in maniera tempestiva ed efficace alle esigenze del cliente, ma si trova pur sempre ad operare in un “sistema” misto e plurale che non consente sempre l’individuazione immediata della criticità e le relative soluzioni.
In tale contesto SIET srl, si impegna a minimizzare i possibili disagi per i clienti, eventualmente anche offrendo collegamenti temporanei gratuiti, al fini di assicurare continuità nell’erogazione del servizio, in casi specifici di particolare criticità.

2. La carta dei servizi SIET srl
La carta dei servizi è strutturata in tre parti:
• La prima parte definisce i principi fondamentali che ispirano la prestazione dei servizi offerti;
• La seconda parte definisce i parametri di qualità dei servizi offerti;
• La terza parte, indica, infine, gli strumenti a disposizione dei clienti per la tutela dei loro diritti.
La carta dei servizi è anche disponibile on-line sul sito SIET srl (www.siet.net), ed inviata gratuitamente ai clienti che la richiedono. La carta dei servizi è aggiornata almeno ogni due anni.
2.1 Parte prima: i principi fondamentali Eguaglianza ed imparzialità di trattamento
SIET srl fornisce il servizio di telecomunicazioni al pubblico rispettando i principi di uguaglianza dei diritti dei clienti e di non discriminazione degli stessi per motivi riguardanti sesso, razza, lingua, religione e opinioni politiche. SIET srl ispira i propri comportamenti nei confronti dei clienti a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità, ed in tal senso si interpretano le condizioni generali e specifiche di erogazione dei servizi di telecomunicazioni e la normativa di riferimento.

Continuità
SIET srl si impegna a fornire i servizi di telecomunicazioni in modo regolare, continuativo e senza interruzioni. Nei casi di irregolare funzionamento o interruzione del servizio, SIET srl si impegna a porre in essere le misure necessarie per ridurre la durata dell’interruzione e minimizzare il disagio arrecato al cliente. I servizi SIET srl vengono alimentati tramite energia elettrica.

Partecipazione
Il cliente ha il diritto di richiedere a SIET srl le informazioni che lo riguardano, avanzare proposte, suggerimenti ed inoltrare reclami.
SIET srl esaminerà con attenzione ogni reclamo e/o suggerimento, al fine di migliorare il rapporto con i propri clienti e la qualità dei servizi forniti.

Cortesia e trasparenza
Cortesia e trasparenza sono i principi cui si ispira SIET srl nella gestione dei rapporti con i propri clienti per assicurare la massima disponibilità ed accessibilità alle informazioni sui servizi offerti e sull’azienda.


Chiarezza e comprensibilità dei messaggi (o diritto di informazione)

SIET srl si impegna ad informare il pubblico circa i servizi offerti e le relative condizioni economiche e tecniche di fornitura utilizzando un linguaggio semplice, chiaro e comprensibile.

Elenco telefonico
SIET srl nel rispetto di quanto previsto dalle delibere 36/02 cons (“regole e modalità organizzative per la realizzazione e l’offerta di un servizio di elenco telefonico generale e adeguamento del servizio universale”) e 180/02 cons ( regole e modalità organizzative per la realizzazione e l’offerta di un servizio di elenco telefonico generale: disposizioni attuative) dell’autorità per le garanzie nelle comunicazioni, informerà i propri clienti delle facoltà previste dalla citata normativa. In particolare, i clienti SIET srl, potranno decidere se e quali dati inserire nell’elenco generale di tutti gli operatori, nei servizi automatici on-line ed off-line di ricerca, una volta che saranno operativi gli accordi con gli altri operatori, e autorizzare o meno l’utilizzo dei propri dati personali ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva.

Disabilitazione chiamate

SIET srl consente ai propri clienti di bloccare tutte le tipologie di chiamata in uscita, in modo selettivo. Il servizio è gratuito per le numerazioni 166, 144, 709, 899.

Contenzioso tra utenti e operatori

SIET srl si impegna a rispettare quanto previsto dalla delibera 182/02/cons dell’autorità per le garanzie nelle comunicazioni in merito alla risoluzione delle controversie insorte nei rapporti tra organismi di telecomunicazioni ed utenti, promuovendo procedure di conciliazione, anche elettroniche, che coinvolgano le associazioni dei consumatori e gli organismi previsti dalla citata normativa, nel rispetto dei principi sanciti dalla raccomandazione della commissione 2001/310/ce.

2. Parte seconda: i parametri di qualità del servizio

2.2.1 Tempo di attivazione del servizio con tecnologia fibra.
SIET srl si impegna ad attivare il servizio entro 60 giorni dall’esito positivo delle verifiche tecniche, che avverranno entro 30 giorni dalla ricezione da parte di SIET srl della proposta di abbonamento, salvo i casi in cui subentrino impedimenti oggettivi, non imputabili a SIET srl. Qualora si verifichi un ritardo nell’attivazione del servizio imputabile al fatto del cliente o di terzi o comunque dovuto a forza maggiore, SIET srl si impegna a rendere noti al cliente, anche in via telematica, i motivi del ritardo e laddove possibile, i tempi di attivazione. Qualora il ritardo nell’attivazione del servizio sia imputabile a SIET srl, il cliente avrà diritto agli indennizzi previsti al punto 2.3.

2.2.2 Tempo di attivazione del servizio con Tecnologia DSL

SIET srl si impegna ad attivare il servizio entro 60 giorni dall’esito positivo delle verifiche tecniche, che avverranno entro 30 giorni dalla ricezione da parte di SIET srl della proposta di abbonamento, salvo i casi in cui subentrino impedimenti oggettivi, non imputabili a SIET srl, quali, a titolo di esempio: esito negativo o ritardi nelle verifiche tecnico - commerciali da parte dell’operatore cedente.
Qualora si verifichi un ritardo nell’attivazione del servizio imputabile al fatto del cliente o di terzi o comunque dovuto a forza maggiore, SIET srl si impegna a rendere noti al cliente i motivi del ritardo e laddove possibile, i tempi di attivazione. Qualora il ritardo nell’attivazione del servizio sia imputabile a SIET srl, il cliente avrà diritto agli indennizzi previsti al punto 2.3.

2.2.3 Tempi di risoluzione dei guasti tecnici
In presenza di condizioni di malfunzionamento o irregolare funzionamento della rete di telecomunicazioni, SIET srl si impegna ad intervenire entro le 48 ore successive alla segnalazione del disservizio, salvo i casi di particolare complessità e/o dovuti a cause di forza maggiore nei quali comunque SIET srl ripristinerà il servizio con la massima celerità. Nei casi di manutenzione programmata, che determinino l’interruzione del servizio, il cliente sarà avvisato con almeno 24 ore di anticipo. Qualora SIET srl non rispetti i suddetti termini di intervento, il cliente avrà diritto agli indennizzi previsti al punto 2.3.

2.2.4 Servizio di assistenza clienti
SIET srl garantisce un servizio di assistenza telefonica nel periodo base di disponibilità, corrispondente al normale orario di lavoro tranne i periodi di ferie, festività e/o chiusura richiedere informazioni, in modo da poter segnalare disservizi e comunicare eventuali proposte di miglioramento dei servizi. Il servizio di assistenza clienti assicura la tracciabilità del reclamo.

Il servizio di assistenza clienti è disponibile al numero 0116692666
Il servizio di assistenza clienti è reperibile anche in forma telematica tramite e-mail da indirizzarsi a info@siet.net o tramite fax: 011-6690200

2.2.5 Informazione ai clienti
SIET srl assicura ai propri clienti la piena informazione circa le modalità di prestazione dei servizi. In particolare comunica ai propri clienti, con i mezzi più idonei, le condizioni economiche e tecniche della prestazione dei servizi, informandoli tempestivamente di ogni eventuale variazione delle modalità di erogazione dei servizi.
Ogni modifica delle condizioni contrattuali che disciplinano il rapporto tra SIET srl ed il cliente sono adeguatamente divulgate.
SIET srl assicura ai propri clienti una continua informazione in relazione ai servizi offerti e alle modalità di accesso e fruizione nonchè a tutte le iniziative aziendali di potenziale interesse per il cliente, attraverso i seguenti strumenti:
• Inserti e materiale informativo inviato direttamente al cliente;
• E-mail;

2.2.6 Parametri qualitativi dei servizi SIET srl
La disponibilità annua per il servizio fonia per il 95% dei clienti è pari al 99,9% e in ogni caso non è inferiore al 99,5%, salvo eventi non imputabili a SIET srl.
La disponibilità annua per il servizio accesso a Internet per il 95% dei clienti è pari al 99,9% e in ogni caso non è inferiore al 99,5%, salvo eventi non imputabili a SIET srl.
Per connessioni ADSL il servizio è disponibile previa verifica tecnica sul doppino esistente, successiva all’attivazione degli altri servizi SIET srl.

2.3 Parte terza: la tutela
Modalità per la segnalazione del mancato rispetto degli impegni assunti nella carta servizi.
Qualora il cliente ritenga che SIET srl non abbia rispettato gli impegni assunti nella carta dei servizi e nel contratto, potrà inoltrare un reclamo in forma scritta da inviarsi tramite raccomandata a.R., Fax ed e-mail, ai seguenti numeri/indirizzi:
SIET srl
Servizio assistenza clienti
Via Principessa Clotilde, 3
10144 TORINO (TO)
Numero fax 011-6690200
Indirizzo mail: info@siet.net

SIET srl si impegna a fornire al cliente un riscontro entro 30 giorni dalla data di ricevimento del
reclamo. Tale riscontro verrà dato per iscritto in caso di esito negativo.

Reclami relativi agli importi fatturati
I reclami in merito agli importi fatturati possono essere inoltrati con ogni mezzo, ma devono essere in ogni caso confermati con lettera raccomandata a/r entro 30 (trenta) giorni dalla data di scadenza della fattura. SIET srl esamina il reclamo e fornisce risposta al cliente entro i 15 (quindici) giorni successivi al ricevimento della conferma scritta. Nel caso in cui il reclamo riguarda fatti di particolare complessità, che non consentono una risposta esauriente nei termini di cui sopra, SIET srl, entro detto termine, informa il cliente sullo stato di avanzamento della pratica.

Frodi
In caso di denuncia di frode avente ad oggetto l'uso indebito, da parte di terzi, del collegamento di rete, presentata dall'utente alle autorità competenti nelle forme previste dalla normativa vigente e inviata, anche tramite fax, al servizio clienti SIET srl, i pagamenti relativi al solo traffico denunciato in modo specifico come di origine fraudolenta saranno sospesi fino alla definizione della controversia. In caso di frode accertata, i pagamenti non imputabili all'utente, qualora già effettuati, vengono rimborsati. Se SIET srl dimostrerà che non vi è stata frode, i pagamenti temporaneamente sospesi saranno addebitati al cliente.

Depositi cauzionali
Eventuali depositi cauzionali o anticipi conversazioni verranno restituiti, automaticamente, entro 60 giorni dalla data di cessazione. Qualora tali importi fossero restituiti oltre 90 giorni dopo la data di cessazione del contratto, tali depositi verranno restituiti maggiorati in misura equivalente agli importi previsti dalla proposta di abbonamento SIET srl in caso di ritardo nei pagamenti.

Indennizzi
Nel caso di mancato rispetto degli standard relativi ai tempi di attivazione e di riattivazione del servizio, il cliente può richiedere a SIET srl un indennizzo pari ad un trentesimo del valore del canone inerente al servizio erogato per ogni giorno di ritardo, con un indennizzo massimo di 30 giorni per tutte le tipologie di contratto.
Nei casi in cui il ritardo superasse i 30 giorni, l’indennizzo sarà pagato in una misura che contemperi le richieste dell’abbonato con i limiti della risarcibilità del danno subito per colpa grave di SIET srl.
L’indennizzo esclude la risarcibilità del maggior danno.
SIET srl, così come previsto dall’art. 7 Comma 5 dalla delibera 179/03 dell’autorità per le garanzie nelle comunicazioni in materia di qualità e carte dei servizi, nei casi eccezionali in cui dovesse verificarsi un’errata attivazione di servizi o contratti non richiesti non pretenderà alcuna prestazione corrispettiva e provvederà a proprie spese al ripristino delle condizioni tecniche e contrattuali preesistenti.

SIET srl corrisponde al cliente gli indennizzi compensandoli, nella prima fattura utile, con gli importi dovuti dal cliente, ovvero - qualora necessario - provvede alla liquidazione a mezzo assegno.